CORSO ARCHITECTING AND DESIGNING J2EE APPLICATIONS
 

Il corso ha come destinatari gli sviluppatori responsabili dell’architettura software complessiva e della progettazione dei sistemi enterprise basati su J2EE. È richiesta anche un’adeguata comprensione del ruolo di un architetto enterprise e l’utilizzo delle tecnologie J2EE in un ambiente enterprise su più livelli. Gli architetti potranno anche apprendere in che modo le tecnologie J2EE possono migliorare la qualità del servizio nei sistemi enterprise.

Prerequisiti: Descrivere a livello generale le tecnologie J2EE, inclusi Enterprise JavaBeans, i servlet e le pagine JSP, descrivere i concetti di informatica e comunicazione distribuita, eseguire l’analisi e la progettazione di sistemi software object-oriented, descrivere il processo di sviluppo iterativo e incrementale del software, utilizzare la notazione UML per la modellazione dei sistemi orientati agli oggetti.

Durata

4 giorni

Programma

1.Introducing Fundamental Architectural Concepts

  •   Giustificare l'esigenza di un'architettura

  •   Descrivere le funzioni dell'architettura

  •   Descrivere i cinque principali obiettivi di un'architettura

2. Examining System Architecture Development Heuristics and Guidelines

  •   Identificare i principali fattori di rischio nei sistemi enterprise distribuiti

  •   Descrivere le funzioni di base della progettazione orientata agli oggetti

  •   Descrivere le linee guida per una comunicazione di rete efficace

  •   Giustificare l'utilizzo delle transazioni per controllare le risorse condivise

  •   Descrivere il controllo dei costi tramite il riutilizzo

  •   Descrivere le caratteristiche di base dell'architettura Sun Open Net    Environment (Sun ONE)

3. Describing the Software Development Process

  • Definire lo scopo di una metodologia di sviluppo

  • Descrivere le best practice delle metodologie di sviluppo

  • Descrivere i flussi di lavoro e le quattro fasi più importanti di un processo di sviluppo iterativo e incrementale

  • Definire i risultati del processo iterativo  Descrivere i metodi per migliorare le

  • probabilità di successo di un prodotto

4. Differentiating Local Object-Oriented Computing and Distributed Object     Computing

  •  Esaminare le caratteristiche dei trasferimenti di dati nell'informatica orientata  agli oggetti

  •  Esaminare le caratteristiche dei trasferimenti di dati nell'informatica distribuita

  • Confrontare e indicare le differenze tra l'informatica distribuita basata sugli oggetti e l'informatica orientata agli oggetti

  • Analizzare l'impatto delle transazioni in un ambiente di informatica distribuita

  • Analizzare l'impatto dell'implementazione della sicurezza in un ambiente di informatica distribuita

5.Optimizing Inside the Tier

  •  Pianificare la capacità del sistema per supportare i carichi richiesti

  •  Pianificare la scalabilità per supportare la crescita prevista

  •  Specificare i fornitori di servizi per supportare leesigenze di manutenzione

6.Optimizing Tier-to-Tier Communication

  •  Valutare gli effetti delle dimensioni sulle qualitàdel sistema

  •  Impostare le priorità dei requisiti di qualità del servizio

  • Controllare i requisiti di qualità di servizio per le opportunità di trade-off

8.Building a Prototype

  • Creare prototipi di sistemi in grado di soddisfare potenzialmente gli obiettivi richiesti dall'architettura

  • Valutare la capacità dei prototipi di soddisfare gli obiettivi dell'architettura

9.Describing J2EE Technology Servers

  •  Creare un modello di rete per un'applicazione 

  •  Creare un modello di dati e di chiamate per inviare in modo efficiente le richieste di servizio e ricevere risposte

  •  Creare un modello di transazione per l'applicazione

  •  Creare un modello di sicurezza per l'applicazione

7.Analyzing Quality-of-Service Requirements

  • Valutare gli effetti delle dimensioni sulle qualitàdel sistema

  • Impostare le priorità dei requisiti di qualità del servizio

  • Controllare i requisiti di qualità di servizio per le opportunità di trade-off

8.Building a Prototype

  • Creare prototipi di sistemi in grado di soddisfare potenzialmente gli obiettivi richiesti dall'architettura

  • Valutare la capacità dei prototipi di soddisfare gli obiettivi dell'architettura

9.Describing J2EE Technology Servers 

  • Descrivere vari tipi di server Esaminare i sistemi informativi enterprise

  • Descrivere i problemi legati alla scelta degli application server

  • Descrivere i modelli, le linee guida e le best practice di deployment

10.Describing J2EE Technologies

  •  Descrivere i componenti del livello Web di J2EE

  •  Descrivere i componenti del livello business di J2EE 

  • Descrivere i connettori della tecnologia J2EE

11.Evaluating the J2EE Technology Choice

  • Eseguire la progettazione considerando lo stato a lungo termine dell'applicazione

  • Gestire lo stato della sessione client

  • Abilitare i processi business e il controllo del flusso di lavoro

  • Abilitare i processi di presentazione e il controllo del flusso di lavoro

  • Gestire il layout di presentazione

  • Progettare la comunicazione asincrona

12.Analyzing the Software Requirements

  • Utilizzare l'analisi della robustezza per creare un modello di progettazione per un caso di utilizzo

  • Generare un diagramma di sequenza del modello di progettazione

14.Creating the Software Architecture

  •  Descrivere il modello di architettura

  •  Scomporre il sistema in componenti

  •  Disporre i componenti in una topologia efficiente

  •  Creare diagrammi di deployment per documentare il modello di architettura 

  •  Valutare il modello di architettura

15.Choosing J2EE Technology Patterns

  • Descrivere il processo di sviluppo del software in termini di trasformazioni del

  • modello 

  • Esaminare le nozioni fondamentali sui modelli (pattern)

  • Riconoscere le circostanze in cui è appropriato l'utilizzo dei pattern di J2EE per le comunicazioni

  • Riconoscere le circostanze in cui è appropriato l'utilizzo dei pattern di J2EE per la flessibilità  

  • Raccogliere informazioni sui requisiti per definire il problema business

  • Creare il modello di dominio 13.Creating the Software Design

  • Descrivere lo scopo e gli elementi dell'analisi della robustezza e del modello di progettazione

 

 

Obiettivi

Il corso fornisce le competenze richieste per utilizzare la piattaforma J2EE per creare applicazioni enterprise affidabili in grado di essere modificate e ampliate rapidamente.

I partecipanti potranno apprendere le strategie necessarie per creare blueprint applicativi efficienti per l’implementazione delle tecnologie J2EE. Le strategie prese in esame includono un processo decisionale efficiente che prenda in esame le qualità dei sistemi (ad esempio scalabilità e flessibilità), le blueprint tecnologiche, i modelli di progettazione J2EE e lo sviluppo iterativo e incrementale.

Attestati di frequenza

Al termine del corso ogni partecipante riceverà un attestato di frequenza.

Vuoi maggiori informazioni? Contattaci!

Saremo lieti di assisterti. 

TORNA ALLA LISTA DEI CORSI DI "INFORMATICA"

FIRSTCONSULTING 

Via dei Valtorta, 48 – 20127 Milano (MI)

Tel: 0245390100 Fax: 0245390103

P.Iva 08050610966 e-mail: segreteria.milano@1consulting.it

  • Black Facebook Icon
  • Black Twitter Icon
  • Black LinkedIn Icon
FOLLOW US