FIRSTCONSULTING 

Via dei Valtorta, 48 – 20127 Milano (MI)

Tel: 0245390100 Fax: 0245390103

P.Iva 08050610966 e-mail: segreteria.milano@1consulting.it

  • Black Facebook Icon
  • Black Twitter Icon
  • Black LinkedIn Icon
FOLLOW US
CORSO CSS3
 

Le specifiche CSS hanno,  negli anni, rafforzato il proprio ruolo da protagonista nella scena dello sviluppo web. Con il termine CSS3 si indicano ormai un set di proprietà più vaste rispetto a quelle elencate dalla specifica, come ad esempio il @font-face, ma accomunate dal loro crescente supporto nei browsers moderni.

Bordi arrotondati, ombre, font custom e background multipli sono alcuni dei temi che verranno affrontati e illustrati durante questo corso. Ogni proprietà verrà trattata attraverso alcuni esempi ed esercizi.

Il corso si rivolge a sviluppatori e designer che operano nell'ambito web e che abbiano già maturato esperienze di lavoro con i CSS.

Durata

1 giorno

Programma

  • Capitolo 1: Road to enlightment

    • I punti di forza dei CSS3, una panoramica
      Possiamo dividere l'universo delle specifiche CSS3 in gruppi logici per meglio analizzarne le caratteristiche. Affrontiamo una veloce panoramica dell'intero set  di istruzioni proprio con l'obiettivo di individuare le varie aree di intervento di questa nuova tecnologia. 

    • Le debolezze dei CSS3, difendiamoci!
      Browser diversi, device mobile, televisori, perfino orologi ed ebook reader, ognuno con il suo peculiare supporto alle specifiche: impariamo a conoscere la graceful degradation e ad utilizzare i corretti strumenti per determinare il supporto alle varie features introdotte dai CSS3.

    • o Prepariamoci: i selettori
      Prima di buttarci nelle feature facciamo conoscenza con le nuove classi di selettori offerte dai CSS3 per imparare come selezionare esattamente il contenuto voluto. 

  • Capitolo 2: One size doesn't fit all 

    • In un mondo multicanale: le media queries
      Cosa rappresenta e come si comporta questo set di regole grazie alle quali è possibile assegnare diversi CSS a seconda delle dimensioni dello schermo del browser dell'utente.

  • Capitolo 3: Colors, shadows and lights

    • RGBA e la potenza dei background
      Presentiamo il nuovo modo per definire un colore attraverso le sue quattro componenti RGBA, introduciamo poi le nuove proprietà legate al background: i background multipli, i gradienti e lo zoom

    • Shadows and masks
      Entriamo in contatto con una delle caratteristiche più attese: la possibilità di aggiungere ombre a testi e blocchi. Scopriamo anche la proprietà, per ora sperimentale, di poter usare immagini e SVG come maschere di altri contenuti multimediali. 

    • Borders
      Vediamo come aggiungere agevolmente bordi arrotondati sia simmetrici che non. Esploriamo anche la proprietà 'border-image' che consente di applicare una o più immagini al bordo del blocco prescelto.

    • Workshop: e luce fu
      Costruiamo un template web applicando in modo sapiente gradienti, background multipli e ombre per ottenere interessanti effetti di luce. 

  • Capitolo 4: Tipografia e impaginazione

    • @font-face
      La possibilità di utilizzare font personalizzati all'interno del proprio portale web è sicuramente una caratteristica interessante. Vediamo come sia molto semplice rendere questa proprietà cross-browser e quali risorse sulla rete possiamo utilizzare per recuperare i font migliori. 

    • Colonne
      Questo modulo consente di demandare al browser la suddivisione del testo in un certo numero di colonne. Scopriamo insieme questa specifica ed impariamo i trucchi necessari ad applicarla anche in assenza di supporto da parte del browser. 

  • Capitolo 5: Trasformazioni e animazioni 

    • Trasformazioni
      Esploriamo questo nuovo ed interessante modulo attraverso i tipi di trasformazione principali, il concetto di ease e una galleria di effetti che è possibile ottenere. 

    • Animazioni
      Facciamo un passo in più ed introduciamo anche le animazioni. Vediamo come utilizzare i key-frames e scopriamo come arricchire background ed altri elementi della nostra pagina web utilizzando questa nuova feature CSS3.

  • Capitolo 6: Putting all together 

              Utilizzando le conoscenze finora acquisite creiamo la versione mobile di                   un portale web esistente avvalendoci della potenza delle media queries e               di tutte le proprietà scoperte nella giornata. Questo esercizio verrà anche                 utilizzato come spunto per capire quali siano le differenze tra l'utilizzo dei                 css in un ambiente desktop e in un contesto mobile. 

 

Obiettivi

L'obiettivo di questo percorso formativo non si vuole però limitare ad una elencazione dei temi legati al tema CSS3 ma anche alle modalità di gestione di una loro implementazione nel mondo reale. Per questo, particolare attenzione sarà riservata ad analizzare le contromisure necessarie nel caso in cui il browser dell'utente non supporti alcune 

di queste proprietà.

 

Attestati di frequenza

Al termine del corso ogni partecipante riceverà un attestato di frequenza.

Vuoi maggiori informazioni? Contattaci!

Saremo lieti di assisterti. 

TORNA ALLA LISTA DEI CORSI DI "INFORMATICA"